Accorinti all’ARS: “Qui c’è puzza di mafia e continua a esserci”

“In questo palazzo c’era puzza di mafia e continua a esserci”. La frase è di alcuni giorni fa ma la notizia è trapelata solo oggi con un lancio dell’Ansa. A pronunciarla il sindaco più naif d’Italia, il primo cittadino di Messina Renato Accorinti, nel corso dell’assemblea straordinaria di ANCI Sicilia

Leggi tutto

Orlando chiede a Renzi un tavolo di crisi nazionale per la formazione

Basta ai ritardi nel mondo della formazione. In rappresentanza dei Comuni dell’Isola il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha inviato un appello al presidente del Consiglio Matteo Renzi e ai ministri del Lavoro Pier Carlo Padoan e dello Sviluppo economico Federica Guidi sostenendo la richiesta presentata dalle organizzazione sindacali. Orlando chiede

Leggi tutto

Raciti: “I Comuni affrontano un’emergenza al giorno, PD al loro fianco”

“Una giornata di confronto sui problemi concreti della Sicilia e dei siciliani, che ha fatto emergere le istanze e le necessità di tanti amministratori che vivono una condizione di oggettiva difficoltà e che sono costretti ad affrontare un’emergenza al giorno”. Durante gli Stati generali degli amministratori del Partito democratico convocati

Leggi tutto

Parcheggi, no ai parchimetri. Gioveni: “Occasione sprecata”

All’amministrazione Accorinti i parchimetri non piacciono. Inspiegabilmente, visto che spesso sono introvabili, preferisce i gratta e sosta, per i quali proprio oggi scade una gara da 35 mila euro bandita dall’ATM di Messina. “Non posso che esprimere la mia amarezza per il diniego definitivo alla percorribilissima proposta lanciata in passato

Leggi tutto

Palermo. Riapre oggi la mensa per i poveri di Casteldaccia

Riapre oggi dopo la pausa estiva la mensa per i poveri di Casteldaccia, in provincia di Palermo, per alcuni Comuni alle porte del capoluogo siciliano. Sale da 30 a 46 il numero degli ospiti fissi del refettorio della solidarietà presso la Cittadella dell’Immacolata in contrada Cavallaro. Già dal 2008, dal

Leggi tutto

Enna. Sei Comuni del messinese vogliono aderire al Consorzio “Enna-Tirreno”

Sei Comuni della provincia di Messina pronti a migrare verso il Libero Consorzio di Enna.  Addio alla città dello Stretto per aderire ad “Enna-Tirreno” da  Santo Stefano di Camastra, Mistretta, Reitano, Capizzi, Pettineo e Castel di Lucio. Scaduti i termini entro i quali i Consigli comunali si sarebbero dovuti pronunciare

Leggi tutto