Denominazioni di genere, il diritto al “neutro”

E’ settembre e come ogni settembre puntualmente accade. Chi mi conosce sa che per mestiere (in realtà chi mi conosce bene sa che non amo definirlo così, leggi, piuttosto, volontariato professionale) faccio l’avvocato e come tutti gli avvocati che si rispettino frequento le cancellerie per il disbrigo dei quotidiani adempimenti. E’

Leggi tutto