Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Svincoli, Ecopass, Servizi sociali e parcheggio Zaera, le promesse del commissario Croce

Luigi Croce, commissario straordinario del Comune di Messina

La presentazione del report annuale dell’inquinamento ambientale diventa l’occasione per fare il punto su alcuni dei nodi cruciali della città.

A partire dai Servizi sociali, rispetto ai quali stamane il commissario straordinario Croce ha puntualizzato (vedi articolo correlato) che “oggi gli saranno sottoposti i bandi di gara aggiornati ed i servizi saranno prorogati, a secondo della tipologia, da sei mesi ad un anno.

Ciò comporterà per l’amministrazione comunale una riduzione dei costi e le cooperative dovranno attenersi ai bandi, nei quali è prevista la salvaguardia occupazionale”.

Altro nodo da sciogliere gli svincoli di Giostra e Annunziata. “Dopo l’incontro di ieri con i rappresentanti dell’ANAS e dell’impresa costruttrice -ha annunciato il commissario straordinario del Comune di Messina- a maggio si potrà arrivare all’apertura. L’altro intervento per snellire la viabilità cittadina è la definizione dell’intesa istituzionale per la realizzazione della Via del Mare, che decongestionerà il traffico veicolare dalla via La Farina”.

Croce ha poi aggiunto che “per quanto riguarda i fondi Ecopass si è in attesa di ricevere dalle società concessionarie (Caronte&Tourist e RFI, ndr) i relativi resoconti contabili, per poter procedere all’utilizzo delle cifre spettanti al Comune, finalizzate alla sistemazione delle strade cittadine.

E dopo la tirata d’orecchie del 14 febbraio scorso presa dal ministro per la Coesione territoriale Fabrizio Barca per i ritardi accumulati, Croce ha promesso che “all’inizio del prossimo mese dovrebbe anche essere completata l’apparecchiatura richiesta per l’attivazione del parcheggio Zaera e poterlo così consegnare all’ATM per l’esercizio”.

Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.