Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Stangata per il Comune di Terme Vigliatore: deve pagare oltre un milione all’amministrazione di Barcellona Pozzo di Gotto

MESSINA. Il Tribunale Civile di Barcellona Pozzo di Gotto ha confermato l’esecutività dell’ordinanza con la quale si impone al Comune di Terme Vigliatore di pagare un milione 25.904,50 euro all’amministrazione comunale della città del Longano. L’atto di ingiunzione è relativo al pagamento della tariffa di depurazione per il trattamento dei reflui provenienti dal Comune di Terme

Vigliatore e convogliati nell’impianto di depurazione di contrada Cantoni.

 

Il Comune debitore si è opposto ma il Tribunale barcellonese, accogliendo integralmente le richiesta del legale dell’ente barcellonese, l’avvocato Sebastiano Calderone, ha confermato l’esecutività dell’ingiunzione e ha rigettato la richiesta dell’amministrazione di Terme Vigliatore, che risulta inadempiente dal 2014.