Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Sport. Nasce una nuova società in città: i Briganti Rugby Messina

Briganti Rugby MessinaUna nuova realtà si affaccia sul panorama cittadino della palla ovale: pronti a scendere in campo i Briganti Rugby Messina.

Promotori della iniziativa un gruppo di giocatori dal lungo passato con l’Amatori Messina: Gian Maria Santilano, Andrea Bucchiarone, Eros Tornesi, Giorgio Blandino, Roberto Lo Re e Nino Musicò, che hanno scelto proprio l’ex capitano biancorosso Gian Maria Santilano quale presidente, affiancato dal vice Andrea Bucchiarone e dal tesoriere-segretario Eros Tornesi.

Obiettivo della nuova compagine lo sviluppo dei settori propaganda per trasmettere a nuove generazioni di rugbisti tutti i valori del rugby: lealtà, sostegno al compagno e rispetto dell’avversario. E in tal senso è importante sottolineare che il nome della prima squadra sia quello di Cavalieri Messina, che con la stessa compagine societaria avrà come presidente Walter Pidalà. Da Briganti a Cavalieri proprio per caratterizzare un percorso di crescita umana oltre che tecnica e per ritrovare i valori base di questo sport spesso soffocati da un finto professionismo che danneggia proprio le risorse tecniche locali.

Della rosa della nuova squadra senior faranno parte molti dei giocatori che hanno fatto le fortune recenti dell’Amatori Messina rappresentandone il nucleo storico: gli stessi Santilano, Lo Re, Tornesi, Musicò, Bucchiarone, ma anche Dejean, Cappadonia, Andrea Previti e i fratelli Trifilò.

Aggregati anche molti giovani talenti messinesi che hanno deciso di abbracciare il nuovo e ambizioso progetto pur rinunciando alla prestigiosa vetrina della serie B. Tra gli altri, Perri, Pidalà, Palella, Maricchiolo e Placanica.

Gli atleti inizieranno la preparazione atletica in vista del prossimo campionato di serie C/2  il 7 settembre, agli ordini del coach Roberto Lo Re. Si segnala inoltre il ritorno sui campi di Mauro Blandino, allenatore di grande esperienza, fondamentale ai fini della formazione e la crescita dei nuovi allenatori