Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Sport. Esordio in A1 di calcio a cinque per l’osservatore barcellonese Alfredo Santonocita

Sabato pomeriggio il barcellonese Alfredo Santanocita, 49 anni, della Sezione AIA di Barcellona Pozzo di Gotto, ha esordito in A1 di calcio a cinque nel ruolo di osservatore arbitrale, nella gara Maritime-Napoli, conclusasi sul punteggio di 3-1 per i padroni di casa. Santanocita, stimato avvocato del Foro barcellonese, nella sua lunga carriera arbitrale è stato nella Commissione Calcio a cinque dal 2001 al 2005. Nel 2006, dopo avere riposto nel cassetto taccuino e fischietto, passa a fare l’osservatore arbitrale sezionale. Poi, dal 2007 al 2014, è promosso come osservatore regionale e dalla fine del 2014 rappresenta la città del Longano a livello nazionale. L’importante traguardo raggiunto da Santonocita, non rappresenta altro che il coronamento di una carriera arbitrale condotta ai massimi livelli, con spirito di sacrificio, dedizione e grande perseveranza.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.