Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Spiagge & costumi

L’estate si avvicina malgrado il tempo ancora incerto ed è quindi giunta l’ora della fatidica scelta del costume, una delle imprese più impegnative dell’anno!
Mi sembra chiaro che il costume, per sua natura, lasci molto poco all’immaginazione. Quindi… è decisivo scegliere quello che più vi valorizza. In queste circostanze mi spiace per chi già ha mandato il proprio cervello in ferie anticipate, perché dovrà rimettersi al lavoro! Per trovare il costume giusto c’è solo un modo: usare la testa e non per dare colpi al muro sperando che svenendo ci si materializzi per magia il modello giusto nell’armadio.

Andiamo quindi a noi. Il primo consiglio che posso darvi è di prepararvi allo shopping non solo mentalmente ma anche fisicamente in modo tale da provare già i modelli per come effettivamente vi staranno quando li indosserete in spiaggia. Non lasciate troppo all’immaginazione, perché quando comprerete il costume dovrete essere sicure di aver controllato ogni centimetro di pelle che vi copre ed ogni centimetro lasciato in bella mostra.

Preparatevi al fatidico giorno della scelta (manco fossimo a “Uomini e Donne”) facendo una bella ceretta a gambe, inguine, ascelle e a quant’altro sia necessario, perchè provare un costume con dei pantaloni di peli non è proprio l’ideale… Non sia mai che incontriate il vostro costume ideale e non possiate indossarlo perchè vi sentite a disagio visto che, incosciamente, siete uscite di casa in condizioni pessime. Cercate allo stesso modo di indossare anche solo per quest’occasione uno slip che sia

il più ridotto possibile, evitando i mutandoni da nonna stile Bridget Jones perché anche in questo caso la situazione “prova” sarebbe semplicemente comica. E sappiate che il solo pensare: “passo a provarlo domani” implicherà il portarsi addosso il quantitativo di sfiga sufficiente a non farvelo più trovare perché qualcuno, più saggio, lo comprerà prima.

Detto questo non vi resta che provare, provare ed ancora provare tutte le versioni possibili: bikini, monokini, intero e quant’altro esista in commercio e ricordate che il costume da bagno ideale accentua i punti forti e camuffa i punti deboli. Ecco qualche piccola dritta

1) Il cosiddetto monokini (top e mutandine collegate da una striscia di tessuto che passa sopra l’ombellico) fa sembrare più snello il girovita.
2) Scegliete un top a triangolo, un top con delle coppe preformate o un top push up per fare sembrare il seno più pieno
3) Uno slip più largo fa sembrare più piccolo il lato B
4) Optate per un costume intero per sentirvi più sicure (e più chic)
5) Scegliete un costume cut out se amate accentuare le vostre curve femminili
6) I colori più scuri snelliscono e ricordate che un costume o un bikini sgambato allungano le gambe.

Importante anche scegliere il colore giusto. Se siete bionde con la carnagione chiara evitate i costumi di tonalità neutre o troppo chiare, che rischierebbero di farvi sembrare scolorite. Detto questo, divertitevi con lo shopping e cercate di non trascurare gli accessori come infradito, occhiali da sole e borsa mare, anche questi ovviamente di primaria importanza.