Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Spaccio, due persone denunciate dai carabinieri

Detenzione di stupefacenti per spaccio, minaccia, oltraggio a Pubblico Ufficiale e detenzione o porto illecito di munizioni per armi comuni da sparo. Con queste accuse i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno denunciato in stato di libertà due uomini di 34 e 42 anni, entrambi messinesi.

Durante un controllo effettuato nella zona sud della città nell’abitazione di un 34enne già noto alle Forze dell’Ordine, i militari dell’Arma hanno recuperato un involucro contenente oltre 6 grammi di “cannabis indica”, un altro pacchetto con 4 grammi di “marijuana”, un congegno tritaerbe ed un proiettile per una calibro 38.

L’uomo è stato denunciato in stato di libertà, per detenzione di stupefacenti per fini di spaccio e detenzione o porto illecito di munizionamento per armi comuni da sparo.

Sempre nel corso dello stesso controllo i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà per minaccia e oltraggio a Pubblico Ufficiale un 42enne che si trovava nell’appartamento, perché all’arrivo dei militari dell’Arma, alla richiesta di consegnare uno spinello appena confezionato, li ha aggrediti verbalmente rifiutandosi di consegnarlo.

L’uomo è stato anche segnalato alla Prefettura come consumatore di sostanze stupefacenti.