Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Siracusa. Truffa dello specchietto ai danni di un 91enne, due arresti

truffa-specchietto-rotto-550Tentano la truffa dello specchietto ai danni di un pensionato 91enne. Ma, sono stati colti in flagranza. E così, il 23enne Gaetano Fiaschè e il 32enne Giovanni Spicuzza entrambi di Noto sono stati arrestati per il reato di truffa aggravata in concorso.

Il trucco è ormai un classico, ma ancora molto utilizzato. Un’auto si accosta a quella della vittima designata, un forte colpo sulla carrozzeria e la sceneggiata dei truffatori che incolpano il malcapitato di turno di avergli rotto lo specchietto. Poi i truffatori, dichiarando di non voler far aumentare l’assicurazione con una denuncia, offrono di regolare il tutto

facendosi pagare una cifra congrua al prezzo dello specchietto.

“La vittima aveva già consegnato ai due soggetti la somma di 295 euro ma, non contenti, i due avanzando ulteriori richieste avevano convinto l’anziano a salire a bordo della loro autovettura, con lo specchietto danneggiato, per condurlo presso un istituto di credito e prelevare ulteriore denaro” – spiegano dalla Questura di Siracusa.

Ma, il piano criminoso è saltato per l’intervento di una Volante che incrocia i due truffatori in via Arsenale e, notando il pensionato in profondo stato confusionale ed in anomala compagnia, ferma l’auto.

I due uomini, dopo le formalità di rito, sono stati condotti in carcere. L’auto dei truffatori è stata posta sotto sequestro e la somma i 295 euro sono stati restituiti all’anziano.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.