Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Siracusa. Soldi in cambio di un lavoro, arrestato 55enne

Usura soldiUn dipendente della provincia regionale di Siracusa millantava di poter far assumere presso l’ente, ma in cambio pretendeva denaro.

Gli agenti della Digos hanno così tratto in arresto, Vincenzo Reale 55enne impiegato presso l’ex Provincia. L’uomo dovrà rispondere di truffa aggravata e continuata.

“In particolare, Reale – spiegano dalla Questura di Siracusa – è stato sorpreso mentre si faceva consegnare da

una donna la somma in contanti di euro 100, a saldo della quota di euro 260 richiesta per farla lavorare”. Gli accertamenti della Digos sono scaturiti da una serie di denunce da parte di alcune vittime dei suoi raggiri, infatti al momento sono almeno sei i casi analoghi di truffa aggravata, accertati da luglio del 2014 a tutt’oggi.

Reale, secondo la ricostruzione degli inquirenti, si è avvalso sempre delle medesime modalità operative. Dopo le formalità di rito, Reale è stato accompagnato presso il proprio domicilio e posto agli arresti domiciliari.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.