Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Siracusa. Rapina una ferramenta, arrestato un giovane di Avola

Posto_di_controllo_CarabinieriIeri, sabato 8 agosto, aveva rapinato una ferramenta di Avola. A volto coperto e armato di coltello, si è fatto consegnare 350 euro. Grazie alle immagini della videosorveglianza, i carabinieri arrestano un giovane appena maggiorenne, già noto alle forze dell’ordine, che dovrà rispondere del reato di rapina.

Erano le 10 e 30 di ieri quando un giovane, col viso travisato da una sciarpa e un cappellino, brandendo un coltello, entra nel negozio e, dopo aver minacciato

il titolare, si fa consegnare l’incasso e scappa a piedi.

Il commerciante chiama immediatamente i Carabinieri, che, giunti poco dopo sul posto, visionano le immagini della videosorveglianza.  I carabinieri della Stazione di Avola hanno riconosciuto il giovane, già noto per i suoi precedenti in materia di reati contro il patrimonio, e avviano le ricerche.

Il rapinatore è stato rintracciato a casa dei familiari con ancora gli stessi indumenti indossati per commettere durante la rapina. Durante la perquisizione domiciliare è stato trovato, opportunamente occultato, anche il coltello da cucina utilizzato per la rapina.

Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari in attesta della direttissima presso il Tribunale di Siracusa.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.