Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Siracusa. Festival euro mediterraneo, sabato debutta la Norma al Teatro greco

Jacopo Sipari Di Pescasseroli

Sabato 4 luglio al Teatro Greco di Siracusa debutterà Norma. Il capolavoro di Vincenzo Bellini per la regia di Enrico Castiglione sarà diretta da Jacopo Sipari di Pescasseroli. Le repliche saranno il 10, il 18 e il 25 luglio

“Norma è un’opera eccezionale, vicina a come io intendo la vita. Cerco di filtrare il mondo con gli occhi della purezza e dei grandi sentimenti, così come l’eroina gallica. E dunque – dice Sipari di Pescasseroli  visto dalla mia prospettiva, il suo sacrificio finale è un elemento estremo che la rende vicina a Dio. Il mio ruolo sarà quello di far emozionare, di tradurre a chi lo ascolta questo messaggio intrinseco della Musica belliniana: dirigendo l’orchestra, devo saper toccare le corde dell’animo della platea”.

Il ventinovenne direttore d’orchestra, laureato al Conservatorio e in Giurisprudenza, è anche il più giovane avvocato civile rotale, assistente di Diritto Penale all’Università Roma Tre e cultore di lingua latina. E per la seconda edizione del Festival Euro Mediterraneo, Enrico Castiglione lo ha scelto per dirigere l’Orchestra Sinfonica Bellini Opera Festival.

La Norma, messa in scena per la prima volta in assoluto al Teatro Greco di Siracusa, sarà incarnata dall’elegante soprano Chiara Taigi, con a fianco il tenore Piero Giuliacci.

Il pubblico avrà la possibilità di ammirare Alessandra Damato nella parte di Adalgisa e José Antonio Garcia nel ruolo di Oroveso. Mentre i costumi sono di Sonia Cammarata, dotata di una spiccata e riconosciuta sensibilità per la ricostruzione storica del costume.

La bacchetta di Sipari di Pescasseroli dirigerà anche il Coro Lirico Siciliano istruito da Francesco Costa e presieduto da Alberto Munafò, una delle migliori realtà liriche d’Italia e non solo dell’isola, con la quale nel 2014 ha lavorato in un’esecuzione nobilissima dei Carmina Burana.

 

 

 

 

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.