#Siracusa. Corriere della droga con sette ovuli nello stomaco

Immagine di Repertorio
Immagine di Repertorio

Prosegue incessante l’attività antidroga degli agenti del Commissariato di Avola, costantemente impegnati nel contrasto ai traffici illeciti di sostanze stupefacenti destinate al mercato locale.

Ieri, la Polizia ha arrestato il quarantenne liberiano Musa Afube, residente a Floridia, colto nella flagranza del reato di  importazione e trasporto di sostanze stupefacenti.
“Nel corso di una attività investigativa i poliziotti del Commissariato hanno avuto notizia che il liberiano avrebbe importato cocaina ed eroina. Con la collaborazione della squadra di polizia giudiziaria della Polizia di Frontiera Aerea di Catania, gli agenti scoprono che Afube era a bordo di un volo
in arrivo a Catania da Madrid” – spiegano dalla Questura di Siracusa.
Appena sceso dall’aereo gli agenti individuano Afube e lo seguono fino a quando sale su un autobus di linea per Siracusa. I poliziotti, dopo aver indotto l’autista del pullman a fermarsi all’interno di un’area di servizio, perquisiscono il liberiano.  Gli uomini del Commissariato non trovano niente ma sono insospettiti dai segni di nervosismo e da una particolare conformazione dell’addome dell’uomo, il quale è accompagnato all’Ospedale di  per accertare l’ingestione di corpi estranei.
E così si scopre che l’uomo aveva ingerito 4 ovuli di eroina e 3 ovuli di cocaina per un peso complessivo di  251 grammi. Afube è tratto in arresto e accompagnato presso la casa circondariale di Cavadonna.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.