Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Sicilia. Sciopero FS di CGIL, OrSA e UILT: aderisce l’80% dei lavoratori

Treno FSNotevole adesione dei ferrovieri allo sciopero di otto ore del personale dei treni di Trenitalia proclamato dai sindacati Filt Cgil, OrSA e Uilt Sicilia. La protesta ha visto incrociare le braccia all’80% dei macchinisti e capotreno in servizio, con un totale di 80 treni soppressi nella fascia compresa dalle 9 alle 17.
A soffrire tutto il traffico regionale dell’Isola, con particolare rilevanza sulle linee metropolitane cittadine e nei collegamenti pendolari delle due direttrici principali Messina – Palermo – Siracusa. Disagi e soppressioni per lo sciopero si sono riscontrate a macchia di leopardo in tutta la rete ferroviaria siciliana.
“Una forte adesione della categoria allo sciopero, che ci auguriamo faccia riflettere l’Azienda Trenitalia -dichiarano i segretari di FILT CGIL, OrSA e UILT Ferrovia Sicilia. Ci auguriamo che si riapra un confronto con i vertici della società che porti alle coperture delle piante organiche e al rispetto delle normative e dei turni di lavoro, consentendo a macchinisti e capotreno di operare in piena sicurezza.
Siamo convinti che alla luce di quanto recentemente sottoscritto nel contratto ponte di servizio tra Regione Sicilia e Trenitailia -continuano FILT, OrSA e UILT- sia necessario il pieno coinvolgimento dell’assessorato regionale ai Trasporti affinché Trenitalia operi i necessari interventi strutturali e organizzativi per dare all’utenza e ai lavoratori gli standard di efficienza e qualità necessari. Diversamente, le azioni di protesta si ripeteranno”.