Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Sicilia. Protocollo contro le infiltrazioni criminali nei lavori della Rosolini-Modica

Angelino alfano_ragusa
Il ministro in prefettura a Ragusa per la firma del protocollo 

Stamattina, in Prefettura a Ragusa, il ministro dell’Interno Angelino Alfano ha sottoscritto un Protocollo per prevenire i tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nei lavori di realizzazione del tratto autostradale Rosolini-Modica.

Il documento è stato sottoscritto tra le Prefetture di Ragusa e Siracusa, il Consorzio per le Autostrade Siciliane, il raggruppamento temporaneo di imprese costituito dalla Società Italiana per Condotte d’acqua SPA e COSEDIL SPA.

“Abbiamo fatto un Expo mafiafree stoppando un filone di corruttele grazie a una mastodontica azione di prevenzione. Materia delicatissima quella degli appalti. Ci accingiamo a completare il percorso a Expo che ha avuto successo – ha dichiarato il ministro Alfano. Lo dico a Ragusa  perché voglio sottolineare

che le opere pubbliche rappresentano un grande affare. Per il territorio, non per la mafia. E questo è anche un modo per salvaguardare le imprese sane. Dobbiamo fermare con l’antimafia le imprese drogate dalla mafia”.

La ripresa del Mezzogiorno e della Sicilia passa anche dalle infrastrutture, ha precisato il titolare del Viminale: «Noi come siciliani non ne possiamo più di questo stato di cose. Né i siciliani né i calabresi hanno colpe per il livello di arretratezza delle infrastrutture. Il mio obiettivo è quello di portare questa zona d’Italia a livello con gli standard europei. Ad esempio non si può dire che c’è uguaglianza tra le varie regioni italiane se anche in Sicilia non arriva l’alta velocità”.

Il ministro Alfano è intervento anche in materia di immigrazione, spiegando che in questa settimana “voglio che i primi migranti ospiti nei centri di accoglienza italiani vadano negli altri Paesi europei. Verificandosi questo avremo la prova di come la nostra politica sull’immigrazione abbia successo in Europa”.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.