Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Sicilia. Inceneritori, Campanella a Lo Bello: “Troppo tardi per cercare il dialogo”

 

InceneritoreAncora un no agli inceneritori in Sicilia, decisi dall’esecutivo Renzi e avallati dal Governo Crocetta senza battere ciglio.

“Il vicepresidente della Regione Mariella Lo Bello non pensa che sia tardi per cercare il dialogo con le associazioni che si oppongono all’inceneritore di San Filippo del Mela?”. A chiederlo Francesco Campanella, senatore de L’Altra Europa con Tsipras, a proposito del vertice convocato per l’impianto di San Filippo del Mela, in provincia di Messina.

A cosa serve -domanda ancora Campanella- un vertice interlocutorio con chi ha detto sì al programma di Renzi sugli inceneritori in Sicilia? Quella stessa Regione che non ha impugnato la norma contenuta nello Sblocca Italia e che in Conferenza Stato-Regioni si è addirittura espressa a favore, in che modo potrebbe adesso portare avanti una battaglia al fianco dei cittadini che si rifiutano di convivere con un inceneritore?”.

Per il senatore, sugli inceneritori l’esecutivo Crocetta “ha scelto di lavarsene le mani. Questa battaglia adesso è dei cittadini, che reclamano il loro diritto, costituzionalmente garantito, alla salute e che rivendicano l’attivazione delle procedure di infrazione”.