Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Sicilia. Il Nuovo Centro Destra apre al Partito Deocratico su riforme e sviluppo

 

Sala D'ErcoleIl gruppo parlamentare del Nuovo Centro Destra all’ARS ha deciso l’apertura nei confronti del Partito Democratico su riforme e sviluppo, inoltre, ha deciso di accelerare il dialogo con l’UDC per la costituzione anche in Sicilia  di Area Popolare.
Oggi, il gruppo NCD all’Assemblea Regionale Siciliana  si è riunito alla presenza dei coordinatori regionali, Giuseppe Castiglione e Francesco Cascio, insieme con il responsabile nazionale per gli Enti locali, Dore Misuraca.
Dalla riunione è emersa “apertura nei confronti del PD sui temi
delle riforme e dei problemi dell’Isola
, con particolare riguardo al risanamento finanziario, alla crescita e all’occupazione lavorativa, ai servizi pubblici locali (energia, gestione dei rifiuti e servizio idrico integrato) all’accelerazione della costituzione effettiva di Area Popolare, con la futura unificazione dei gruppi parlamentari così come già fatto a Roma”.
Misuraca, in particolare, ha assicurato impegno e vigilanza poiché “non vi può essere uscita reale dalla crisi economica né sviluppo nazionale senza sostegno al Mezzogiorno”. Il gruppo parlamentare dell’NCD ha sottolineato anche che la crescita nazionale è indissolubilmente legata a quella del Meridione d’Italia.
Inoltre, è stato dato mandato ai coordinatori regionali per un incontro con i vertici isolani del PD e dell’UDC finalizzato a un piano condiviso che metta al centro la risoluzione dei mille problemi che ancora attanagliano il territorio, accanto a un reale sviluppo sostenibile che passi anche attraverso l’impegno dei fondi comunitari e la realizzazione delle necessarie infrastrutture.