Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Sfruttava una sua lavoratrice: denunciata commerciante 36enne di Cesarò

MESSINA. Si becca una denuncia una commerciante di 36 anni di Cesarò, accusata dai Carabinieri della Stazione del paese di sfruttamento sul lavoro e violazioni delle norme di sicurezza. La vicenda è venuta alla luce nell’ambito di un’operazione di controllo che i militari dell’Arma stanno conducendo sul territorio per contrastare il lavoro irregolare. I Carabinieri si erano infatti recati nel negozio della denunciata e ci avevano trovato una lavoratrice che non risultava assunta con regolare contratto e il cui stipendio è risultato essere da mesi nettamente inferiore a quello stabilito dai contratti collettivi nazionali e territoriali. Inoltre durante la loro visita i militari hanno potuto constatare che la commerciante non era in possesso della dovuta documentazione di valutazione-rischi e l’assenza dei sistemi di sicurezza antincendio.