Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Servizi sociali, domani tutti in piazza

I lavoratori dei Servizi sociali durante l'ultima protesta

Come da copione, gli stipendi dei lavoratori dei servizi sociali non sono stati pagati. Tappa obbligata, ancora una volta, l’assemblea pubblica. Domani alle 10 tutti davanti al Comune per protestare contro  una situazione sempre più insostenibile.

“Non si placa la rabbia dei lavoratori per gli stipendi non pagati ormai da  troppo tempo -dichiarano i

segretari delle Funzioni Pubbliche di Cgil, Cisl e Uil hanno richiesto l’immediato pagamento degli stipendi ai lavoratori i quali ormai sono al limite e  devono garantire i servizi nonostante tutto .

I lavoratori dei servizi sociali non sono i figli di un dio minore -dichiarano Clara Crocè, Calogero Emanuele e Pippo Calapai-  domani i lavoratori comunque assicureranno i servizi essenziali alle fasce più deboli.

Appare comunque evidente che il Comune e le cooperative non possono  continuare a tirare ancora più la corda. I lavoratori sono intenzionati a non muoversi fino a quando  non riceveranno gli stipendi”.