Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Serie D. Buona prova del Messina, ma a Ercolano finisce 1-1

Foto Antonio Maimone

Termina con un pareggio il match tra Ercolanese e Messina. I peloritani si sono fatti raggiungere dopo il vantaggio di Cocuzza su rigore nel primo tempo. Nella ripresa è Prisco ad acciuffare il pari. Un risultato che può stare stretto al Messina, autore comunque di una buona partita.

Dopo due vittorie consecutive il Messina cerca il terzo risultato utile nell’arco di dieci giorni. Avversario di turno l’Ercolanese, terza forza del campionato ma in leggera flessione nelle ultime giornate. Dopo l’ottima prova interna contro l’Igea Virtus il tecnico Modica, al netto degli infortuni, conferma in blocco la formazione vista sette giorni fa. I peloritani scendono in campo con Meo, Lia, Polito, Pezzella, Manetta, Bruno, Rosafio, Maiorano, Mascari, Cocuzza, Lavrendi. I campani allenati da Squillante si presentano con Mascolo, Rossi, Esposito, Costantino, Pastore, Poziello, Arciello, Fontana, El Ouazni, Vitiello, Tedesco.

Primo tempo di assoluto livello per il Messina, che nel quarto d’ora iniziale si rende pericoloso per due volte con Lavrendi prima, palla fuori di poco, e Mascari dopo, con il colpo di testa dell’attaccante parato

saldamente da Mascolo. Al 20′ i peloritani, dopo una grande azione di Rosafio usufruiscono di un calcio di rigore trasformato da Cocuzza, alla sua seconda rete in sette giorni. La squadra di Modica tiene bene il campo, nonostante la reazione dei locali, ma Meo è ben presente tra i pali per evitare il pareggio. Il Messina termina meritatamente in vantaggio la prima frazione di gioco.

Nella ripresa la partita sembra virare definitivamente a favore del Messina, visto che El Ouazni, dopo una traversa colpita dai suoi, viene espulso al 2′ per doppio giallo dopo un fallo di mano. Il Messina fatica comunque a trovare sbocchi, e il solo Mascari al 20′ non basta per impensierire il portiere Mascolo. Tre minuti più tardi ci provano i locali con Costantino, che di testa spedisce la palla sul fondo. Al 24′ espulso il messinese Bruno per doppio giallo, sulla punizione seguente Prisco raccoglie il cross e la mette alle spalle di Meo per l’1-1. Il Messina prova a reagire al 31′ con Lavrendi, che su cross di Lia non riesce a segnare, para Mascolo, tre minuti più tardi ancora Lavrendi, ma il portiere locale para in uscita bassa. Termina così la partita di Ercolano, 1-1 tra i campani e il Messina.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.