Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Scuole al freddo, la denuncia di Gioveni

Libero Gioveni, consigliere UDC III Quartiere

La crisi non risparmia neanche i più piccoli. Da una settimana gli alunni della scuola elementare “Giorgio La Pira” fanno lezione al gelo. L’impianto di riscaldamento si è guastato ma nessuno lo ha ancora riparato. A denunciarlo il consigliere UDC della III Circoscrizione Libero Gioveni, che ha inviato una nota al commissario straordinario del Comune Luigi Croce, al dirigente del Dipartimento edilizia scolastica ed al direttore della “La Pira”.

Come è noto -spiega Gioveni- la struttura risulta annessa alla sede della III Circoscrizione che dispone del medesimo impianto di riscaldamento. Ma mentre negli uffici del Quartiere gli impiegati possono avvalersi di pompe di calore per riscaldare i vasti ambienti, i piccoli ospiti del plesso ed il personale docente e non docente, di fatto sono in questo momento vittime sacrificali del clima rigido di queste

ultime giornate.

Non è bastato l’intervento pressoché repentino di alcuni addetti alla manutenzione della caldaia visto che, secondo quanto da loro sostenuto, il guasto dovrebbe essere di natura esclusivamente elettrica. Ma a distanza di 6 giorni dal verificarsi dell’anomalia, i bambini sono ancora costretti a rimanere al gelo”.

Proprio in questi giorni Palazzo Zanca ha appaltato i lavori di manutenzione degli impianti elettrici, termici e di climatizzazione nelle scuole per un importo a base d’asta di 247 mila euro e Gioveni sottolinea che l’intervento alla scuola “La Pira” non solo è necessario, ma anche dovuto.

“Appare evidente -aggiunge ancora Gioveni- come i genitori, perdurando questa incresciosa situazione di disagio, di certo non consentiranno più la permanenza dei loro piccoli nelle fredde aule del plesso, con tutto ciò che da questa legittima ed estrema decisione ne potrà scaturire in termini di dispersione scolastica”. !

A Croce, al dirigente del Dipartimento edilizia scolastica ed al direttore della “La Pira” il consigliere del III Quartiere chiede di provvedere con la massima urgenza al ripristino dell’impianto di riscaldamento.

Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.