Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Sbloccato il dodicesimo di bilancio per l’ATM

Pagato il dodicesimo di Bilancio di giugno per l’ATM. Per ottenerlo l’Orsa ha sudato sette camicie tampinando la nuova amministrazione e la Ragioneria Generale, ma alla fine è arrivato.

“Per giorni e giorni il mandato è rimasto fermo in Ragioneria Generale -spiega Michele Barresi, segretario generale di Orsa Trasporti di Messina. Poi l’intervento del vice sindaco Signorino ha sbloccato l’iter e finalmente oggi ci sono i soldi sul conto dell’ATM”.

Per vedere qualcosa i lavoratori dell’ATM dovranno aspettare un’altra settimana, ma adesso c’è la certezza che qualcosa sarà pagato.

L’Orsa vorrebbe che il milione 333 mila euro erogato da Comune di Messina all’Azienda Trasporti si utilizzasse solo per gli stipendi visto che i lavoratori sono fermi al pagamento del mese di marzo, ma i vertici dell’ATM non hanno ancora comunicato come sarà utilizzata la somma.

“Ci tengo a precisare che il pagamento del dodicesimo di bilancio è un atto dovuto e non una graziosa concessione -puntualizza Barresi. E’ inaccettabile ed inspiegabile che da un anno a questa parte le quote destinate all’ATM restino bloccate anche per  un mese prima di essere mandate in pagamento e vorremmo tanto capire da cosa dipende.

Questa volta abbiamo potuto contare sull’appoggio del vice sindaco Guido Signorino, che ha sollecitato l’erogazione del dodicesimo di Bilancio, ma non è possibile andare avanti in questo modo”.