Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Sanremo guarda al passato

Ne avevamo appena parlato la scorsa settimana. I nostri interrogativi sono stati soddisfatti con la pubblicazione del nuovo cast del Festival di Sanremo.

La novità di quest’anno è che i nostri artisti saranno accompagnati da artisti stranieri. Qualcosa che rimanda ai primi anni ’90 in cui era una consuetudine presentare questa sorta di doppia gara. Ricordate Renato Zero con Grace Jones oppure Masini con Dee Dee Bridgewater o ancora Cutugno con Ray Charles? Non è, a conti fatti, una vera e propria novità ma un accoppiamento vintage. Guardare al passato è un’abitudine che ormai spopola tanto nel settore musicale (si pensi a cover o brani che ripescano famosi ritornelli del passato) quanto nel settore cinematografico (gli infiniti remake). Fa discutere con molta curiosità la nuova coppia Bertè-D’Alessio che sarà accompagnata nientemeno che da Nina Hagen, istrionica e ribelle, la Patti Smith tedesca (anche l’originale ospite dei Marlene Kuntz). Il resto del cast non mostra grandi sorprese, a parte il gradito ritorno di Samuele Bersani, Eugenio Finardi, i Marlene Kuntz appunto e  Francesco Renga.

Poi ci sono i fedelissimi Matia Bazar che sembra non vivano

ormai da due decadi una vita artistica propria che non passi dal teatro Ariston, ed il fenomeno Arisa.

Il cast completo degli artisti con ospiti internazionali annessi , brano inedito e cover che eseguiranno durante le serate festivaliere :

Arisa -”La notte”. “Que Serà” con Josè Feliciano Samuele Bersani – “Un pallone”. “My Sweet Romagna” con Goran Bregovic Chiara Civello – “Al posto del mondo”.  “You Don’T Have To Say You Love Me” con Shaggy Dolcenera – “Ci vediamo a casa”. “My life is mine” con Professor Green Gigi D’Alessio e Loredana Berté – “Respirare”.  “Auf Der Welt” con Nina Hagen Lucio Dalla e Pier Davide Carone – “Ninì”.  “Anema e core” con Mads Langers Eugenio Finardi – “E tu lo chiami Dio”.  “Surrender” con Noa Irene Fornaciari – “Il mio grande mistero”.  “I Who Have Nothing” con Brian May Marlene Kuntz – “Canzone per un figlio”.  “The World Became The World” con Patti Smith Emma Marrone – “Non è l’inferno”. “If Paradise Is Half As Nice” con Gary Go Matia Bazar – “Sei tu”.  “Speak Softly Love” con Al Jarreau Noemi – “Sono solo parole”. “To Feel In Love” con Sarah Jane Morris Francesco Renga – “La tua bellezza”. “El Mundo” con Sergio Dalma Nina Zilli – “Per sempre”.  “Never Say Never” con Skye dei Morcheeba.