Salvatore Cuscinà è il nuovo Direttore generale dell’ATM

Tabellone ATM1
Un tabellone dell'ATM, simbolo di un'azienda che non riesce a cambiare

Salvatore Cuscinà è il nuovo Direttore generale dell’ATM. Cuscinà è un funzionario del Dipartimento Mobilità del Comune di Messina e l’incarico è, ovviamente, in qualità di facente funzioni, in attesa che l’ pubblichi il bando.

Una piccola rivoluzione, a guadar bene, perché è la prima volta che per questo incarico non è ricoperto da qualcuno che proviene dall’organico storico dell’Azienda Trasporti.
Cuscinà è arrivato all’ATM l’anno scorso insieme al commissario straordinario Domenico Manna e il suo è un distacco definitivo dagli uffici di Palazzo Zanca a quelli di via La Farina.
L’arrivo di Cuscinà non è la sola novità
dell’Azienda Trasporti, perché pare che il Direttore tecnico Crisafulli sia pronto ad andare in pensione.
Bocche chiuse tra gli addetti ai lavori, che non smentiscono né confermano, ma da un paio di giorni si notano strani movimenti a Palazzo Zancada parte di personale ATM, sindacalisti compresi.
I più cattivi sostengono che alla luce dei cambiamenti in arrivo si sia aperta la caccia al padrino politico per garantirsi posizioni attuali e lanciare messaggi e stringere accordi per quelle future.
Intanto domani mattina il consigliere Daniele Zuccarello incontrerà la stampa alle 10.30 nella Sala Ovale di Palazzo Zanca per discutere della sfiducia che ha dovuto incassare da capogruppo dei Progressisti Democratici.
Le recenti incursioni di Zuccarello a Messinambiente hanno suscitato non poche polemiche e visto che l’esponente del centrosinistra sta bissando all’ATM, non è detto che la recente sfiducia dipenda anche da questi passaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.