Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Rosario Faraci è il nuovo presidente del Consorzio Autostrade

Rosario Faraci è il nuovo presidente del Consorzio Autostrade Siciliane. A comporre il Consiglio di amministrazione invece, Franco Vermiglio, Marina Rosa Marino e Nino Gazzara, fino ad oggi commissario straordinario dell’Ente.

A presiedere l’assemblea il commissario ad acta Doriana Fascella, dirigente della Presidenza della Regione Siciliana.

Come prevede lo Statuto, Faraci, Vermiglio e la Marino sono stati designati dal presidente della Regione Rosario Crocetta, mentre Gazzara è stato indicato in rappresentanza degli interessi dei soci.

“Il neo presidente Faraci -fanno sapere dal CAS- è un commercialista libero professionista, Revisore Contabile e docente di Economia Aziendale nelle scuole superiori, Sindaco Revisore della Banca Popolare Flegrea s.c.arl (Napoli), membro della Commissione Rendicontazione Sociale presso il

Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, sindaco di varie società e amministratore giudiziario. Numerosi attestazioni per corsi di formazione ed aggiornamento professional“.

Franco Vermiglio è Ordinario di Economia Aziendale alla Università di Messina. Ha insegnato alla LUISS di Roma ed è membro di prestigiose Accademie e Società Scientifiche. Ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione del Banco di Sicilia e del Bank of Valletta. Marina Rosa Marino (Gela-Palermo) Urbanista-progettista alla Università di Venezia libera professionista. Esperta in pianificazione urbanistica e territoriale nonché in interventi di riqualificazione urbana. Ha promosso fattivi processi di miglioramento dell’azione amministrativa per gli enti ed i governi locali in ordine a legalità e sicurezza e per tale professionalità è consulente di comuni sciolti per mafia (L.142/90 e L.R. 7/92). Nino Gazzara è avvocato cassazionista e docente universitario. Dall’ottobre 2012 ad oggi è stato Commissario Straordinario del CAS”.

Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.