Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Ritardi nel PTA del Magherita, Mantineo sollecita Regione e ASP

Ancora ritardi nell’avvio del Punto Territoriale di Assistenza all’Ospedale Regina Margherita e l’assessore alla Sanità Nino Mantineo sollecita l’assessore Lucia Borsellino e il commissario straordinario dlel’ASP 5 di Messina Manlio Magistri.

Durante la Conferenza dei Servizi del 15 luglio scorso si era deciso di dotare l’ex nosocomio di apparecchiature adeguate per dare vita ad un PTA entro al fine di agosto. A distanza di tre settimane da quell’incontro però, è ancora tutto come prima.

E così stamane Mantineo ha deciso di scrivere alla Borsellino e a Magistri per sollecitare l’invio della strumentazione per effettuare risonanze magnetiche e TAC.

Il membro dell’esecutivo Accorinti “chiede di conoscere con urgenza, se siano stati rispettati gli esiti della Conferenza dei Servizi dello scorso 15 luglio, relativa alla destinazione dell’ex Ospedale Margherita a PTA e dell’assegnazione delle apparecchiature RM e TAC già collocate in questo presidio, in attesa di collaudo e messa in opera. I ritardi di tali operazioni -puntualizza Mantineo- costituiscono pregiudizio e danno per l’avvio dello stesso PTA, oltre che nocumento rispetto alle procedure previste dal finanziamento europeo nell’acquisto delle stesse apparecchiature e nelle finalità che le hanno giustificate”.