Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Rifiuti a piazza Lo Sardo, Messinambiente ripristina la normalità

I rifiuti in via S. M. del Selciato accumulati nei giorni scorsi

I mezzi di Messinambiente anche a piazza Lo Sardo. Impegnati ad affrontare l’ennesima emergenza rifiuti che ha colpito la città, gli autocompattatori hanno rimosso le montagne di immondizia accumulatesi in via Santa Maria del Selciato ed in altre traverse limitrofe alla piazza, arrivando a sfiorare le finestre dei primi piani.

L’incresciosa situazione delle vie adiacenti al Tirone era stata denunciata alle autorità civili e a quelle sanitarie dall’Associazione Amici di piazza del Popolo, che nella scorsa fine settimana hanno organizzato una raccolta firme per una petizione rivolta al presidente del Consiglio dei Ministri, al ministro dell’Interno, al presidente della Regione, ai dipartimenti regionale e provinciale della Protezione Civile, al Prefetto, al Commissario straordinario del Comune, al Comando dei Vigili del Fuoco, all’ASP 5, al Genio Civile, all’Autorità Portuale ed alla Procura della Repubblica.

Il documento, sottoscritto dai commercianti e da numerosi abitanti del rione, porta a conoscenza delle istituzioni  il serissimo rischio igienico-sanitario causato dal perdurare dell’emergenza rifiuti ed il senso di insicurezza sperimentato dai cittadini costretti a convivere con cumuli di spazzatura ormai fuori controllo.

L’avvocato Giacomo Arena, animatore dell’Associazione Amici di piazza del Popolo, raggiunto telefonicamente ha espresso il proprio sollievo per la temporanea soluzione del problema, sottolineando però come non si possa abbassare la guardia nei riguardi di una situazione che ha radici lontane nel tempo e che potrebbe ripresentarsi alla prossima difficoltà finanziaria o gestionale della società che ha in carico la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani.