Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Restitution day, i grillini mantengono la promessa

Oltre 123 mila euro restituiti al conto dell’Assemblea Regionale Siciliana tramite bonifico. Come annunciato in campagna elettorale, i 15 deputati regionali siciliani del Movimento 5 Stelle hanno restituito circa il 70% della loro busta paga, sommando buona parte delle indennità e i rimborsi spese, tenendo quindi per sé solo 2500 euro più i rimborsi per le spese realmente sostenute. E così nelle casse dell’ARS sono arrivati 123.495 euro.

Nella conferenza stampa trasmessa anche in streaming, il capogruppo M5S Giancarlo Cancelleri  ha spiegato di aver calcolato personalmente con il Gps i chilometri effettivamente percorsi da ciascun deputato per l’attività parlamentare e per gli spostamenti dal luogo in cui vivono a Palazzo dei Normanni a Palermo.

Gli oltre 123 mila euro restituiti all’Ars dovranno confluire

in un fondo per il microcredito destinato alle piccole imprese con meno di dieci dipendenti perché, ha precisato Cancelleri, “questo soldi devono tornare ai siciliani per il lavoro. Le eccellenze non devono andare via dalla regione”.

Per il capogruppo M5S si tratta di una svolta epocale. E’ la prima volta nella storia dell’Ars che i deputati si autoriducono l’indennità e Cancellieri si augura che siano in molti a seguire questo esempio. Pronto a farlo, sembra, l’assessore al Bilancio Luca Bianchi, che vorrebbe proporlo a tutta la Giunta Crocetta.

Durante la conferenza stampa palermitana non è mancata una parentesi sulla politica nazionale e sui sondaggi che vedono il Movimento in calo. I grillini non vogliono dare molto credito ai sondaggi, ma in ogni caso il 14 gennaio inizieranno un tour che toccherà 80 città italiane e che arriverà anche in Sicilia.

Valentina Guerrera

Siciliana trapiantata a Roma da un po’ di anni. Si occupa di comunicazione, in particolare ufficio stampa e digital pr, in ambito istituzionale e politico. La passione per la sua terra e per il buon cibo l'ha portata a creare, in società, "Agromobile - La mappa del gusto", un portale per scoprire la Sicilia attraverso le sue eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche. Divoratrice di libri, instancabile praticante di yoga e viaggiatrice quanto più possibile. Per Sicilians segue da Roma i politici locali.