Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Regione. Giù la maschera: sul sito dell’ARS tutti i nomi dei deputati assenteisti

ARS assenteistiGiro di vite contro gli assenteisti dell’ARS. Ancora poche ore e nel sito dell’assemblea di Palazzo dei Normanni saranno  pubblicati tutti i nomi dei deputati che trascurano i lavori di Sala d’Ercole.

Da quanto si legge nel sito dell’Assemblea Regionale Siciliana i dati saranno pubblicati ogni tre mesi e i primi saranno relativi a gennaio, febbraio e marzo 2015.

A richiedere questo atto dovuto ma inspiegabilmente trascurato fino a oggi il Movimento 5 Stelle. La richiesta è rimasta a lungo nei cassetti degli uffici, ma finalmente è stata applicata.

“E’ l’ennesima prova -commenta la parlamentare Valentina Zafarana, che ha firmato la richiesta di pubblicazione – che l’ingresso del Movimento 5 Stelle ha portato un’aria nuova sia nel nel palazzo che nella politica in genere. Trasparenza e revisione della spesa sono due sono cardini della nostra politica, come la lotta a gettonopoli e agli sprechi nei Consigli comunali, nonostante Crocetta faccia di tutto per cercare di accaparrarsene i meriti.

Con la pubblicazione degli assenti -spiega la Zafarana- i cittadini avranno modo di controllare costantemente l’impegno dei loro rappresentanti al Parlamento e quindi di giudicarli. Speriamo in questo modo di evitare lo spettacolo indecoroso dell’Aula pressoché deserta, cui troppo spesso abbiamo dovuto assistere negli ultimi tempi. Noi e soprattutto i siciliani che da questo Palazzo attendono risposte“.

Ovviamente, solo quando la pubblicazione dei nomi degli assenteisti sarà realtà, si potrà essere certi della reale concretizzazione della richiesta di trasparenza.

“Qui le sorprese sono all’ordine del giorno -avverte la Zafarana. Non ci stupiremmo di eventuali rinvii o pubblicazioni di dati parziali. Non dimentichiamo che la tendenza di questo palazzo a chiudersi a riccio è enorme. Non per nulla, nonostante le nostre pressioni e quelle della stampa, i siciliani non sono nemmeno riusciti a sapere con precisione quanto abbiano pagato per anni Di Bella, il direttore generale dell’ARS. E la situazione purtroppo è destinata a peggiorare, perché l’elezione di Lupo alla vicepresidenza dell’Assemblea Regionale ha di fatto blindato l’ufficio di presidenza. Vale a dire il cuore del palazzo”.

Elisabetta Raffa

Giornalista professionista dal secolo scorso, si divide equamente tra articoli di economia e politica, la cucina vegana, i propri cani, i libri, la musica, il teatro e le serate con gli amici, non necessariamente in quest’ordine. Allergica ai punti e virgola e all’abuso dei due punti, crede fermamente nel congiuntivo e ripete continuamente che gli unici due ausiliari concessi sono essere e avere. La sua frase preferita è: “Se rinasco voglio essere la moglie dell’ispettore Barnaby”.