Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Regali di compleanno e soprammobili rotti

Cara Contessa Lara, tra pochi giorni mia suocera compirà 70 anni. E’ una donna molto colta e intelligente, va spesso a teatro e ama leggere. Vorrei farle un bel regalo, cosa mi consiglia? Grazie, Erica H. 

In tema di regali di compleanno, il Bon Ton lascia spazio ai gusti di ciascuno. L’importante, e non è la solita banalità, è che il dono sia acquistato e presentato con affetto. Visto che 70 anni sono un bel traguardo, punterei su un paio di buoni romanzi o due biglietti per uno spettacolo teatrale o un concerto che lei pensa che le possano interessare. Se poi sua suocera ha l’abitudine di leggere una rivista in particolare, un pensiero carino potrebbe essere quello di regalarle un abbonamento

annuale o semestrale.

Gentile Contessa,
alcuni giorni fa, mentre ero a casa di amici, inavvertitamente ho rotto un soprammobile antico. Ero molto imbarazzato e sono a malapena riuscito a chiedere scusa. Come posso rimediare? Giuseppe R.
 

Gentile Giuseppe, quando si rompe o si rovina qualcosa che non ci appartiene, la sola cosa da fare è scusarsi immediatamente con calore e sincerità, evitando di flagellarsi (cosa che metterebbe i padroni di casa ancora più in imbarazzo) ma dimostrando rapidamente un sincero dispiacere. Lei non mi dice in che rapporti è con i suoi amici e quale sia il vostro grado di confidenza. In ogni caso, se è possibile riparare l’oggetto, lo si chiede per farlo sistemare personalmente e a proprie spese. Se invece il danno è irrimediabile, la cosa migliore, anche quando si è molto vicini, è inviare il giorno dopo un mazzo di fiori accompagnato da un biglietto di scuse.

Contessa Lara

Contessa Lara è il nom de plume di una gentildonna messinese che non ama mettersi in mostra. Fedele agli insegnamenti della sua gioventù (le signore compaiono sui giornali solo tre volte: quando nascono, quando si sposano e quando muoiono) ha deciso di collaborare con noi, ma con discrezione. Ovviamente abbiamo accettato con gioia, sicuri che la sua competenza sarà un prezioso aiuto per chi già conosce le buone maniere e per chi invece ha ancora molta strada da percorrere sulle impervie vie del saper vivere.