Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Ragusa. TIR con tachigrafi ritoccati, raffica di multe della Polstrada

TachigrafoAutotrasportatori scorretti e fuori legge soprattutto nel polo di Vittoria, com’è emerso da una vasta operazione di controllo della Polizia stradale di Ragusa.

Ogni giorno nella zona di Vittoria transitano 300 TIR e lì si è puntata l’attenzione degli investigatori che hanno accertato irregolarità da parte di 11 ditte che impiegavano lavoratori in nero e avevano alterato i tachigrafi.

Sono state riscontrate 124 violazioni e notificate sanzioni complessive per 131.650 euro.

Addirittura, in una ditta del Ragusano è emerso che oltre metà del parco TIR, ben 20 mezzi, immatricolati dopo il 2006, era priva dei tachigrafi digitali e al loro posto erano stati montati abusivamente quelli analogici.

In tal modo e con altri espedienti, si eludevano centinaia di controlli in ambito nazionale, in 16 diverse province, sulle ore effettivamente lavorate dai conducenti delle ditte.

La polizia stradale ha accertato che per ben 114 volte gli autisti dei mezzi della ditta ragusana erano stati controllati, con il cronotachigrafo alterato, e l’avevano fatta franca. I responsabili sono stati denunciati e segnalati alle Prefetture competenti per i provvedimenti di sospensione della patente. Per quanto riguarda l’impiego di manodopera in nero, 10 ditte sono state sanzionate per un importo complessivo di 39.650 euro.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.