#Ragusa. Rapinato da una rumena mentre prega al cimitero

CimiteroPregava nella cappella di famiglia nel cimitero di Comiso, in provincia di Ragusa, quando all’improvviso è stato aggredito e rapinato da una ragazzina.

E’ accaduto a un anziano di 82 anni, vittima di una giovane rumena che è stata poi  arrestata dai carabinieri con l’accusa di rapina.

La ragazza, dopo averlo spinto a terra, si è impossessata del portafoglio e delle chiavi che l’anziano aveva appoggiato su una tomba ed è fuggita a piedi.

Il malcapitato ha riportato lesioni giudicate guaribili in tre giorni. La rumena è stata raggiunta e fermato dai carabinieri, che hanno recuperato la refurtiva nascosta sotto la lastra di marmo di una tomba.

La giovane è stata condotta nella casa di accoglienza per i minori di Caltanissetta.

 

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.