Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Ragusa. Protocollo d’intesa tra la Confraternita dei cenacolari ed il Comune

Nei giorni scorsi la Giunta Municipale di Ragusa ha approvato un protocollo d’intesa con la Confraternita dei Cenacolari dell’Antica Contea.

La promozione e la valorizzazione delle tradizioni enogastronomiche, mediante la diffusione e la conservazione delle ricette tipiche iblee, sono le finalità dell’accordo.

Il protocollo prevede, tra l’altro, il potenziamento della fruibilità della ricca biblioteca tematica di enogastronomia composta da circa tremila volumi, che la famiglia  di uno dei soci fondatori, il compianto Giuseppe Coria ha voluto mettere a disposizione della collettività. Per tale motivo è stata previsto l’avvio di una stretta collaborazione con la Biblioteca Civica Comunale.

Tra le altre attività l’organizzazione di corsi di cucina tipica riservati agli studenti delle scuole medie inferiori e degli istituti scolastici ad indirizzo alberghiero, nonché un’attività di supporto alle diverse iniziative di promozione turistica e culturale che il Comune intende promuovere.

“La tradizione enogastronomica iblea – afferma l’assessore alla Cultura, Stefania Campo – rappresenta un patrimonio da valorizzare e diffondere, anche per i suoi interessanti risvolti in termini di potenziamento dell’offerta turistica e culturale da parte della nostra città. Il ricco bagaglio di conoscenze messo a disposizione della città da parte della Confraternita dei Cenacolari dell’Antica Contea, indubbiamente, rappresenta, in questo senso, una preziosa risorsa da cui attingere”.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.