Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Ragusa. Prende a martellate un condomine e poi cade dalle scale

Polizia Ragusa 2Infastidito dai rumori prende a martellate un condomine e poi cade dalle scale. Denunciato un sessantacinquenne. Nel primo pomeriggio di ieri, gli agenti delle Volanti intervengono in un condominio di viale Europa. Sono stati allertati da una segnalazione telefonica per una lite.

Gli agenti trovano un uomo riverso per terra nel vano scale, in stato confusionale.  Richiesto l’intervento di un’ambulanza, i poliziotti immediatamente ricostruiscono l’accaduto. E così scoprono che, una inquilina del palazzo, non potendo entrare in casa, con l’aiuto del fratello, stava sostituendo la

serratura della porta.

“Durante i lavori un inquilino sessantacinquenne – spiegano dalla Questura di Ragusa – probabilmente infastidito dai rumori, con in mano un martello interviene con l’intenzione di voler aprire a tutti i costi la porta. Al rifiuto della proprietaria, con la quale i rapporti erano già da tempo tesi per problemi di vicinato, l’uomo colpisce il fratello agli arti inferiori e poi in preda ad uno stato di agitazione si è allontanato precipitosamente cadendo rovinosamente a terra”.

All’episodio hanno assistito anche altri condomini attirati dalle urla e che hanno confermato alla Polizia la versione dei fatti. Per il  sessantacinquenne, dopo le cure del caso è scattata la denuncia all’Autorità giudiziaria per lesioni aggravate.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.