Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Ragusa. Nonostante l’ASP 7 Giuffrè conferma la donazione di 2 milioni

ASP 7 RagusaA dispetto della figuraccia dell’ASP 7 arrivata alla ribalta delle cronache nazionali (imperdibile Massimo Gramellini su La Stampa), Giuseppe Giuffrè ha confermato la donazione di 2 milioni di euro all’ospedale di Ragusa.

Pur essendo stato lasciato fuori dalla porta del direttore generale Maurizio Aricò ad attendere che il manager si decidesse a riceverlo ed essere andato via senza che nessuno avesse se non l’educazione, almeno il buon senso di trattenerlo, il signor Giuffrè ha deciso di versare lo stesso la somma alla

propria città d’origine, lasciata molti anni fa per cercare fortuna all’estero.

“L’ho incontrato dopo lo spiacevole incidente all’ASP 7 di Ragusa -racconta Pippo Digiacomo, presidente della Commissione Sanità dell’ARS. Abbiamo avuto modo di parlare a lungo e ho avuto la possibilità di porgere a nome della Sicilia le scuse per quanto accaduto.

Giuffrè ha confermato l’intenzione di procedere con l’importante donazione al servizio sanitario della città di Ragusa, che sarà formalizzata al suo ritorno negli Stati Uniti, tramite l’associazione Ragusani in America”.

Lieti per la felice conclusione della vicenda, attendiamo con ansia il prossimo turnover dei manager delle aziende sanitarie e ospedaliere siciliane per conoscere la futura sede di Aricò.

Elisabetta Raffa

Giornalista professionista dal secolo scorso, si divide equamente tra articoli di economia e politica, la cucina vegana, i propri cani, i libri, la musica, il teatro e le serate con gli amici, non necessariamente in quest’ordine. Allergica ai punti e virgola e all’abuso dei due punti, crede fermamente nel congiuntivo e ripete continuamente che gli unici due ausiliari concessi sono essere e avere. La sua frase preferita è: “Se rinasco voglio essere la moglie dell’ispettore Barnaby”.