Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Ragusa. Nasconde oltre 5 mila euro e munizioni sottoterra, denunciato 23enne

Banconote_PoliziaUn 23enne di Comiso, sottoposto agli arresti domiciliari, ha pensato bene di nascondere denaro e munizioni sottoterra nel suo giardino. Ma durante un controllo di routine i poliziotti lo scoprono e lo denunciano.

“Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Comiso e della Squadra Mobile di Ragusa hanno eseguito alcune perquisizioni in abitazioni della zona e proprio durante una di queste l’attenzione dei poliziotti è stata attirata da una zona con piante di rosmarino e di basilico” – spiegano dalla Questura.

Tra una pianta e l’altra, infatti, vi era parecchio spazio e gli agenti hanno

scavato il terreno e con sorpresa hanno trovato un barattolo di vetro con all’interno alcune parecchie banconote.

Continuando a scavare i poliziotti hanno trovato anche un altro barattolo con 20 cartucce calibro 7.65 perfettamente conservate.

2Polizia_Ragusa_ComisoL’uomo non ha dato spiegazioni esaustive sulla provenienza dei soldi e delle cartucce. E così, il denaro per un totale di 5 mila e 600 euro, tutto in banconote di grosso taglio, è stato sequestrato e sarà depositato in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria. Le cartucce sequestrate saranno sottoposte ad accertamenti da parte della Polizia Scientifica per verificarne la provenienza o l’eventuale utilizzo.

Il 23enne è stato quindi denunciato per detenzione di munizionamento senza la necessaria autorizzazione.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.