Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Ragusa. Controlli a tappeto dei Carabinieri, un arresto a Vittoria

Posto_di_controllo_CarabinieriControlli a tappeto dei Carabinieri durante il fine settimana in tutta la giurisdizione della Compagnia di Vittoria.

I militari, in coincidenza dell’avvio della stagione turistica e delle festività in onore di San Giovanni, hanno effettuato servizi straordinari di controllo, predisposti dal Comandante Provinciale e definiti in sede di comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica.

Oltre quaranta i carabinieri che hanno effettuato controlli e perquisizioni mirate, specie nelle aree rurali e marittime, nelle città di Acate, Comiso, Scoglitti e Vittoria.

Il bilancio dell’operazione è di un arrestato e nove persone denunce. I Carabinieri hanno identificato 121  persone e controllato 53 veicoli. Inoltre, sono state eseguite 31 perquisizioni, ispezionati 5 locali notturni e controllati 30 soggetti destinatari di misure alternative. Sono state elevate numerose infrazioni. Dodici auto sono state sequestrate per violazioni al Codice della Strada, mentre sette patenti sono state ritirate e oltre 30 punti decurtati.

Ad Acate sono state denunciate tre persone e i mezzi, che conducevano, sono stati sottoposti a sequestro perché guidavano senza patente, che non avevano mai conseguito, e senza copertura

assicurativa.  Si tratta di un 23enne tunisino, di un vittoriese di 27 anni e di un 43enne romenoDopo il controllo alla Banca Dati, un mezzo è risultato provento di furto denunciato nel 2012: il vittoriese di 27 anni è stato così denunciato anche per ricettazione e il mezzo restituito al proprietario. 

Inoltre, durante una  perquisizione domiciliare i carabinieri di Acate hanno sorpreso un pregiudicato 51enne originario del calatino, in possesso nella propria abitazione di diversi metri quadri di piastrelle e mattoni rubati, che stava utilizzando per pavimentare casa: tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e l’uomo denunciato.

A Comiso sono stati denunciati in tre per guida senza patente e mancanza dell’assicurazione. Si tratta di un romeno 24enne, un 21enne vittoriese, e un 26enne somalo.

A Vittoria, infine, il giro di vite contro i reati in genere ha permesso di denunciare a piede libero un vittoriese di 26 anni, trovato in possesso di una Fiat rubata lo scorso mese ad un pensionato del luogo: il mezzo è già stato restituito al legittimo proprietario.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.