Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Ragusa. Condannato per furto in Romania, si rifugia a Vittoria

POLIZIA-VOLANTEViveva Vittoria da cittadino libero, ma aveva i conti aperti con la Giustizia in Romania. Ma la Polizia lo scopre e arresta il trentenne romeno Constantin Irinel Bran, su cui pendeva un Ordine di Cattura Europeo. L’uomo, dopo essere stato condannato per furto in Romania, si è rifugiato a Vittoria per non essere

individuato.

“Bran – spiegano dalla Questura di Ragusa – è stato sottoposto agli accertamenti sull’identità da parte della Polizia Scientifica che ha comparato le impronte digitali acquisite in Romania e quelle prelevate in Italia dalla Polizia”.

Il trentenne, che era stato arrestato dalla Polizia in Italia per altri reati contro la persona e contro il patrimonio, una volta accertata l’identità, è stato condotto presso la casa circondariale di Ragusa, in attesa di essere estradato per espiare la pena nel suo paese.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.