Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Ragusa. Chiusa casa d’appuntamenti in via Schininà

prostitute appartamentoUn costante viavai di persone in una casa di via Schininà a Ragusa, aveva esasperato alcuni cittadini. La Polizia, intervenuta qualche mese fa, aveva avvisato il proprietario dell’immobile e allontanato le prostitute che si trovavano all’interno.

Ma, il viavai di uomini era ricominciato e così i residenti informano la Squadra Mobile.

Dopo un rapido sopralluogo gli agenti della Sezione specializzata in criminalità straniera e prostituzione riscontrato quanto segnalato. E così, scoprono che

all’interno si prostituivano due giovani sudamericane con regolare permesso di soggiorno rilasciato dalla Spagna.  Durante la perquisizione sono stati trovati  accessori di vario genere per ogni gusto sessuale. “Le donne – spiegano dalla Questura di Ragusa – raccontano di non aver mai ricevuto alcun avviso dal proprietario dell’immobile e che si prostituivano liberamente senza alcuna costrizione”.

Dopo i dovuti accertamenti e considerato che il proprietario di casa era già stato diffidato, l’immobile è stato sequestrato. La Procura della Repubblica di Ragusa ha convalidato il sequestro e disposto, così come convalidato dal Giudice per le indagini preliminari, di procedere al sequestro preventivo.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.