#Ragusa. A Scicli un 39enne ferma un’auto dei Carabinieri e gli dà fuoco

carabinieriIeri, intorno alle 10 e 30 in Piazza Italia a Scicli, un uomo ferma un’auto dei carabinieri, con due militari a bordo, con il pretesto di chiedere un’informazione e cosparge il veicolo di benzina  appiccando il fuoco con un accendino prima di scappare. Scattano le manette per Gianluca Agolino di 39 anni. L’uomo si era già reso responsabile dell’incendio  nell’abitazione di alcuni parenti a Sampieri.

Fortunatamente, i carabinieri a bordo della Fiat Stilo escono illesi dall’auto e bloccano l’uomo dopo

un breve inseguimento, con l’aiuto di altri colleghi che,  liberi dal servizio, avevano assistito alla scena.

Le sono state spente, dopo un primo intervento dei militari con l’estintore di bordo, dai di Modica.

Agolino, in stato confusionale, è stato arrestato e dovrà rispondere di danneggiamento e tentato omicidio. Intanto, si indaga per verificare il legame del folle gesto con gli incendi, avvenuti nei giorni scorsi, degli sportelli automatici dell’Ufficio Postale e della Banca San Paolo di corso Mazzini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.