Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Quiche di cipolle

QuicheLa nostra rubrica “Niente che si innamori” indica chiaramente che i piatti proposti sono esclusivamente vegetariani. 

Con buona pace di chi non riesce a rinunciare a carne e pesce e con la speranza che ci sia una maggiore consapevolezza rispetto a quanto mettiamo in tavola ogni giorno.

Il piatto di questa settimana è la classica ricetta dell’emergenza: un invito all’ultimo minuto quanto “ognuno porta qualcosa” o, al contrario, quando sono gli amici a venire da noi.

E allora, via con le quiche. A patto di avere sempre nel freezer dei rotoli di pasta sfoglia o brisè, ci si sbriga in pochissimo tempo. Quella che ho preparato di recente è una quiche di cipolle.

Ingredienti

Un rotolo di pasta sfoglia

due cipolle grandi

una confezione di panna di soia

un uovo (i vegani possono non metterlo)

un pizzico di sale

spezie

Preparazione

Mentre la pasta sfoglia si scongela, tagliate a fettine sottilissime le cipolle e fatele risolare a fuoco bassissimo con un po’ d’olio in una pentola bassa coperta. Sbattete la panna di soia con l’uovo, il sale e le spezie.

Quando saranno pronte, disponete la sfoglia in una teglia bassa e larga, versate le cipolle e il composto precedentemente preparato. Infornate per 20 minuti a 180° e servite a temperatura ambiente.

Elisabetta Raffa

Giornalista professionista dal secolo scorso, si divide equamente tra articoli di economia e politica, la cucina vegana, i propri cani, i libri, la musica, il teatro e le serate con gli amici, non necessariamente in quest’ordine. Allergica ai punti e virgola e all’abuso dei due punti, crede fermamente nel congiuntivo e ripete continuamente che gli unici due ausiliari concessi sono essere e avere. La sua frase preferita è: “Se rinasco voglio essere la moglie dell’ispettore Barnaby”.