Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Quarta vittoria dell’ACR Messina che batte il Chieti 2-0

Il Messina continua la sua serie di vittorie, adesso arrivate a 4, battendo il Chieti 2-0 nella 26^ giornata del Campionato di Seconda Divisione Girone B.

Dopo un inizio frizzante, con le occasioni per Costa Ferreira e Bernardo, il ritmo si affievolisce con il Messina che rimane assoluto padrone del campo.

Al 41′ i giallorossi riescono a concretizzare il netto dominio territoriale grazie al gol di Bernardo, lesto a trafiggere Gallinetta dopo un tiro di Corona rimpallato da un difensore.

Dopo un minuto il Chieti rimane in inferiorità numerica quando Cinque, già ammonito in precedenza, rifila un calcio in faccia a Ignoffo costringendo il Sig. Mainardi di Bergamo ad estrarre il secondo giallo.

Nella ripresa Corona al 53′ sfiora il raddoppio, mentre all’81’ Bucolo colpisce un palo clamoroso da trenta metri. E’ un secondo tempo tutto di marca giallorossa ed all’85’ arriva il meritato raddoppio con Costa Ferreira che da due passi trafigge Gallinetta dopo un’assist rasoterra di Guerriera sugli sviluppi di un corner.

E’ il colpo del ko per il Chieti. Vola il Messina che si porta a quota 38 punti in classifica ed in piena zona promozione.

IL TABELLINO

MESSINA-CHIETI 2-0

Marcatori: al 42′ pt Bernardo (M), al 40′ st Costa Ferreira (M).

Messina: Lagomarsini, Guerriera, Silvestri, Bucolo, D’Aiello, Ignoffo, Bernardo (dal 38′ st Caturano), Maiorano, Corona (dal 16′ st De Vena), Costa Ferreira (dal 43′ st Franco), Squillace. A disposizione: Mangini, Cucinotta, Simonetti, De Bode. Allenatore: Gianluca Grassadonia.

Chieti: Gallinetta, De Giorgi (dal 25′ st Malcore), Turi, Piccinni (dal 13′ st Bagaglini), Di Filippo, Daleno, Verna, Giorgino, Cinque, Berardino, Rossi (dal 30′ st Gaeta). A disposizione: Maria, Dascoli, Terrenzio, Quacquarelli. Allenatore: Tiziano De Patre.

Arbitro: Marco Mainardi di Bergamo. Assistenti: Nazzareno Manco di Vibo Valentia e Valerio Vecchi di Lamezia Terme.

Note –  Allontanato al 21′ dalla panchina il tecnico del Messina Grassadonia per proteste. Espulso al 43′ pt Cinque (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: 28′ pt Cinque (C), 34′ pt Piccinni (C), 19′ st D’Aiello (M), 28′ st De Vena (M), 35′ st Maiorano (M), 42′ st Caturano (M). Corner: 5-2. Recupero: 2′ pt e 4′ st.