Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

A Capodanno rigore, sobrietà e poco rosso

“10..9..8..7..6..5..4..3..2..1…Auguri!”. Allora mie care, il Natale, si sa, passa fin troppo velocemente. Sono più i preparativi tra regali e addobbi che altro. Quindi, visto che siamo agli sgoccioli e anche quest’anno sta per volgere al termine, mi sa che è il momento di parlare anche di Capodanno. Cosa farete la notte del 31? Festeggiamenti in pompa magna? Mi auguro di sì.

Quindi sarà il caso di prepararci per tempo con qualche piccolo consiglio per evitare di iniziare il 2012 con il piede sbagliato.

-Il rosso

Il rosso è da tradizione il colore tanto del Natale quanto del Capodanno. Basti pensare a tutte le persone che tra il 31 e l’1 indossano mutande rosse per scaramanzia. Bene, quest’anno si cambia. La moda impone di privilegiare nuovi colori come il dorato, il verde petrolio ed il rosa cipria. E per chi ormai avesse comprato qualche accessorio rosso, il consiglio è quello di “isolarlo”, lasciandolo come semplice tocco di colore da abbinare al nero o ad una nuance neutra.

-Il tacco

Ora mie care, io capisco che il tacco la sera di Capodanno, specie per andare a ballare, è praticamente un imperativo categorico. Però, visto che è risaputo che la notte del 31 con l’alcool si va a braccetto, cercate almeno di non eccedere con i centimetri delle vostre

belle scarpe. Diciamo che di botti ce ne saranno abbastanza quella sera senza bisogno che voi con un connubio “tac-olico” aggiungiate quelli che farete schiantandovi a terra con poco aggraziati ruzzoloni.

-Il vestito

Anche in questo caso vale quanto sopra, l’abito per la sera di Capodanno è scelto quasi con più attenzione di quanta ne metta una sposa per il giorno fatidico.

Eppure, anche in questo caso non si può e non si deve ECCEDERE. Il mio desiderio per quest’anno è quello di evitare di vedere il 31 notte andare in giro delle bomboniere itineranti. Io capisco tutto, ma cercate per favore di evitare tulle e quant’altro, non indossate troppi accessori, non mescolate toppi colori, non accoppiate paillettes a brillantini e luccichii vari.

-Le lunghezze

Anche se avete le gambe più belle del mondo non optate per gonne o vestiti eccessivamente corti. Cercate di non mettere troppo in mostra le mutande rosse sopra citate e, in ogni caso, anche qui il connubio tra lunghezze o meglio “cortezze” ed alcool non è proprio la scelta migliore perché anche se voi sceglieste di non bere (donnine sagge!) comunque berrebbero i 2 mila ragazzi che avrete intorno …Insomma, ci siamo capite.

-Il makeup

E qui non mi dilungherò oltre. Dico solo: NIENTE TRUCCHI DA DRAG QUEEN!

Buon anno mie care!