Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Pozzallo. Tre arresti per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

lampedusa-migranti-550hLa Squadra Mobile di Ragusa ha arrestato, in esecuzione del provvedimento della Procura Generale di Catania a seguito del rigetto del ricorso per Cassazione, il 34enne Donato Angileri, residente a Pozzallo, Mahmoud Abdalla Farag, egiziano di 47 anni e Mohamed Essabah Lufti, palestinese 35enne.

I tre, arrestati nel mese di agosto 2012, erano stati sottoposti a fermo di Polizia Giudiziaria a Pozzallo per aver costituito un’associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

“Il loro modus operandi era quello di organizzare i cosiddetti viaggi della speranza per i migranti che

volevano raggiungere l’Europa ed una volta giunti sulle coste siciliane, fornire ogni assistenza per la permanenza clandestina – spiegano dalla Questura di Ragusa.

Si tratta di uno dei primi casi riscontrati dalla Polizia di Stato di associazione transnazionale dove i sodali individuati provenivano da paesi diversi ed avevano base su Pozzallo grazie ad uno degli associati”.

Nel 2012, inoltre, erano stati fermati anche minorenni egiziani e altri cittadini italiani che non hanno presentato ricorso in Cassazione e quindi stanno scontando la pena residua.

I tre arrestati erano stati condannati alla pena di 5 anni e mezzo, parte della quale scontata agli arresti domiciliari e oggi tornano in carcere essendo stato rigettato il loro ricorso.

#Pozzallo. Tre arresti per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina
#Pozzallo. Tre arresti per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina
#Pozzallo. Tre arresti per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina