Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Pozzallo. Sbarcati 128 migranti, fermati due scafisti

Ndiaya Ndiaga migranti scafista grigento Polizia (3)Sabato scorso, 3 ottobre, la nave Dignity one ha sbarcato  a Pozzallo 128 migranti soccorsi il giorno prima. Tra di loro si nascondevano anche gli scafisti. E così, la Squadra Mobile di Ragusa ha sottoposto a fermo di indiziato di delitto due cittadini stranieri, ritenuti responsabili di

favoreggiamento all’ingresso clandestino sul territorio nazionale di cittadini extracomunitari.

Il gruppo, partito dalla Libia, era stato soccorso dalla nave Dignity one dell’associazione Medici senza Frontiere e poi accompagnato a Pozzallo.

Dopo lo sbarco sono state attivate le procedure di preidentificazione della Polizia Scientifica e subito dopo i migranti sono stati trasferiti presso il Centro di primo soccorso ed assistenza (CPSA) di Pozzallo.

La Squadra Mobile grazie a un complesso e articolato lavoro d’indagine e ad alcune testimonianze, ha riconosciuto gli scafisti tra i migranti.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.