Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Posti in spiaggia “prenotati” a Oliveri: sequestrati dalla Capitaneria ombrelloni e sdraio abusivi

Intervento della Guardia costiera oggi sulle spiagge di Oliveri dove hanno rimosso centinaia di attrezzature balneari, tra ombrelloni, lettini, sdraio e altre suppellettili, lasciati sulla spiaggia libera dai turisti e residenti per riservarsi un posto privilegiato per la giornata successiva, occupando l’arenile abusivamente.  Chi volesse recuperare le attrezzature può recarsi presso gli Uffici della Capitaneria di Porto. Prima però, dovrà pagare una sanzione amministrativa prevista dal Codice della navigazione.  Soddisfazione per l’attività svolta dagli uomini della Guardia costiera è stata espressa dal sindaco Francesco Iarrera.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.