Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Politica. I consiglieri di LiberaME chiedono un tavolo tecnico per l’illuminazione a Bordonaro

MESSINA. I consiglieri comunali Massimo Rizzo, Biagio Bonfiglio, Nello Pergolizzi e Alessandro Russo, fanno notare che nella zona del villaggio Santo – Bordonaro, esattamente nel comprensorio delle cosiddette Case gialle, ad alta densità abitativa, l’impianto di illuminazione non è funzionante da tempo immemore, così come segnalato da diversi cittadini e da Antonio Giaimo dell’associazione Progetto Messina. Questa situazione, ovviamente, costituisce un serio pericolo per gli abitanti del luogo, anche con riferimento alla circolazione stradale, costringendoli peraltro a vivere in uno stato di degrado. Nonostante le ripetute segnalazioni effettuate nel corso degli anni, sembrerebbe che non sia chiaro l’ente preposto a ripristinare (o meglio, attivare) l’impianto di illuminazione, in quanto sarebbe stata più volte contestata la responsabilità dell’intervento tra Comune e IACP, Istituto Autonomo Case Popolari. In ogni caso, a prescindere dalla titolarità dell’impianto, le attuali condizioni mettono a repentaglio la pubblica incolumità, derivando da ciò l’obbligo di intervenire in capo all’amministrazione comunale. Per questo motivo i consiglieri chiedono la costituzione di un tavolo tecnico con i soggetti in indirizzo, con la partecipazione degli assessori ai rami interessati, ai rispettivi dirigenti e al responsabile IACP, ognuno per le rispettive competenze, per affrontare le problematiche denunciate, avendo cura nell’immediato di trovare adeguate soluzioni di sicurezza.