Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Politica. Caso Saguto, M5S: “Via il magistrato Virga dalla commissione per il rinnovo del CSM

Tribunale giustizia“Il ministro Orlando deve rimuovere il magistrato Tommaso Virga dalla commissione ministeriale che dovrebbe rinnovare il CSM. Proprio Virga è sotto procedimento da parte dello stesso Consiglio Superiore della Magistratura e indagato con l’accusa di induzione alla concussione per lo scandalo dei beni confiscati a Palermo, il cosiddetto caso Saguto“.

A chiederlo i deputati palermitani del Movimento 5 Stelle a Montecitorio, che sull’argomento hanno presentato una interrogazione al ministro della Giustizia Orlando.

“È assurdo -dichiarano- quanto sta avvenendo al CSM e alla commissione che dovrebbe riformarlo: nello scandalo della gestione dei beni confiscati non era coinvolta solo il presidente delle misure di prevenzione Silvana Saguto, ma anche altri magistrati, tra i quali Tommaso Virga.  Lo scandalo è che Virga, per via della lentezza e del silenzio del CSM, continua ad operare in tribunale come se nulla fosse emerso sui suoi tentativi di proteggere la Saguto“.

Riccardo Nuti, primo firmatario dell’interrogazione, commenta: “Se qualcuno tende a far cadere nel silenzio la vicenda e a nasconderla con il passare del tempo, noi invece la ricordiamo bene e vogliamo azioni immediate sia da parte del Governo e soprattutto da parte del CSM, se vuole dimostrare di essere un’istituzione ancora indipendente”.

Elio Granlombardo

Ama visceralmente la Sicilia e non si rassegna alla politica calata dall’alto. La “sua” politica è quella con la “P” maiuscola e non permette a nessuno di dimenticarlo. Per Sicilians segue l'agorà messinese, ma di tanto in tanto si spinge fino a Palermo per seguire le vicende regionali di un settore sempre più incomprensibile e ripiegato su se stesso. Non sopporta di essere fotografato e, neanche a dirlo, il suo libro preferito è “Conversazione in Sicilia” di Elio Vittorini.