Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Fashion killer si nasce

Per recuperare la mancanza di fashion killer dell’ultimo periodo ho deciso di dedicare l’intero articolo di questa settimana a loro, i miei adorati. E così, giusto per accontentare tutte le lettrici ho pensato di analizzare un esemplare per fascia d’età, attenzionando ovviamente quelle più vicine a me. Per mia fortuna, pare che il periodo natalizio sia propizio. Basti pensare a tutte le persone che nelle settimane pre 25 dicembre escono per comprare i regali da mettere sotto l’albero, immancabili nonostante la crisi. Ma andiamo a noi e iniziamo subito dal primo esemplare o, meglio, dalla prima fascia d’età.

-Fashion killer alle prime armi, dai 12 ai 15 anni

In questa categoria rientrano a pieno titolo tutte le “donnine”, ovvero tutte le ragazzine che quando passeggiano sul Viale con le amiche di pomeriggio si vestono e truccano come spogliarelliste. Sono sicura che queste poche parole già vi avranno fatto inquadrare la non del tutto rara specie di “personalità messinesi”. Ma questa volta, giusto per non farci mancare niente, abbiamo anche una descrizione step by step.

L’ultima fashionina killer che ho visto stava facendo una passeggiata con le amiche (ovviamente anche loro vestite una peggio dell’altra) e indossava una maglia bianca scollata e ben in vista nonostante il giacchetto appositamente sbottonato. E visto il freddo che c’era non mi spiego in altro modo il senso di portate una giacca, già leggera di suo, completamente aperta. Ma visto quant’era minimal anche il sotto, magari questa ragazzina sarà entrata con un anticipo di almeno 35 anni in menopausa, visto che solo delle vampate riuscirebbero a spiegare una tale mise. Il

sotto infatti comprendeva una miniminimini gonna con, e almeno di questo possiamo ringraziare il cielo visto l’andazzo generale, dei collant rossi, neanche troppo pesanti ad onor del vero. Ma mie care a questo punto non rilassatevi troppo perché il pezzo forte sono le scarpe. Da tennis? Ovviamente no, bensì decolté  nere con tacco 12 e tanto di plateau.

Ma continuiamo la nostra rassegna degli orrori con la fascia d’età successiva.

-Fashion killer noncuranti, dai 18 ai 25 anni.

Belle mie, siamo arrivate a passo svelto alla mia fascia d’età. Ah, se questa bocca potesse parlare… Ma, aspettate, può! E allora non indugerò oltre, perché anche questa settimana ho una fashion killer universitaria fresca, fresca di giornata da descrivervi.

Premesso che quando si va a lezione almeno un filo di trucco e dei vestiti presentabili credo siano quantomeno dovuti. Ma non per la nostra amica. Che  in una perdita speriamo momentanea della retta via, si è presentata in aula vestita come ”la donna della lana” riuscendo a sovrapporre due maglioni (cosa di per sé sbagliatissima) e per di più ognuno con una fantasie tremende. Il maglione di sotto a maniche lunghe aveva una fantasia a righe sottili e con le tonalità del nero, dell’arancio, del viola, del rosso e chi più ne ha più ne metta. Quello sopra invece, era uno smanicato nero realizzato a maglia larga ed infeltrito più dei limiti del possibile. Il sotto per fortuna era anonimo e quindi controbilanciava in qualche modo l’accozzaglia di lane e vari colori del sopra.

Bene mie care,il mio tempo a disposizione anche per questa settimana è finito, vi lascio con la splendida immagine della mia collega. Enjoy.