#Palermo. Portavano in auto un chilo di cocaina, quattro arresti

Polizia controlli stradaI poliziotti della sezione Antidroga della Squadra Mobile di Palermo hanno arrestato quattro uomini con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Durante un servizio di controllo sulle arterie d’ingresso al centro città, all’altezza dell’area di servizio Caracoli sulla Palermo-Catania, gli agenti in pattuglia sono attirati da tre automobili che procedono a distanza ravvicinata e indirizzate da uno dei conducenti che, sembrava indicare la strada da seguire agli altri.

I poliziotti hanno fermato tutte e tre le auto e alle domande degli agenti i conducenti hanno tentato di spiegare il loro comportamento col fatto di non esser del posto

e di voler arrivare a destinazione grazie all’aiuto dell’unico palermitano presente.

Gli agenti, però, non si sono lasciati convincere e hanno fatto un accertamento sulle identità dei soggetti. Scoprono così che il palermitano era un pluripregiudicato e hanno deciso di perquisire le automobili. Occultati all’interno di un pannello i poliziotti hanno trovato 1 chilo e 200 grammi di cocaina che avrebbe fruttato alla vendita al dettaglio 120 mila euro.

Antonino Rubino, 42enne pregiudicato palermitano, Simone D’Antone, nato a Milano nel 1989, Vincenzo Gaetano Mazzone, 29enne nato a Catania, come Giuseppe Puglisi classe ’86 sono stati arrestati. Ulteriori indagini sono in corso per individuare i fornitori e gli eventuali ulteriori destinatari della droga sequestrata, che da una prima analisi sembra essere di elevato principio attivo.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.